Riprendere il ritmo settimanale dopo il del week-end è sempre un’esperienza che mette a dura prova! Se poi, dopo un fine settimana intenso, non si è avuto il tempo per sistemarsi e lavarsi i capelli...allora la situazione diventa ancora più complicata!

Via libera quindi alla creatività per rendere dei capelli disordinati o da lavare una vera e propria salvezza, utilizzando qualche veloce trucchetto. Tenendo presente che il lunedì mattina è il momento meno adatto per uno shampoo al volo o per dare una piega ai capelli ribelli, si può trovare l’escamotage perfetto utilizzando alcune tecniche semplicissime da realizzare in cinque minuti, con un pettine, qualche forcina e degli elastici!

Acconciatura n.1

Ecco un'acconciatura velocissima...da realizzare anche in ascensore! Prendete i capelli come per fare una coda di cavallo. Chiusi i capelli nella mano, arrotolateli su se stessi come per creare un torciglione e, quando arrivate alle punte, continuate ad arrotolarli su se stessi, formando una "ciambella". Quando saranno rimaste fuori solo le punte, infilatele con le dita dentro la ciambella. Otterrete uno chignon che si sostiene senza alcun fermaglio! Se, però, la vostra capigliatura è molto folta, meglio aiutarsi con le forcine per assicurarsi una migliore tenuta!

Acconciatura n.2

Questa pettinatura rende addirittura meglio se fatta con i capelli sporchi! Viene chiamata “disordinata” perché deve sembrare una coda fatta distrattamente. Senza nemmeno spazzolarvi i capelli, raccoglieteli con un elastico in una coda di cavallo bassa, legata poco sopra la nuca, senza lasciar fuoriuscire completamente la ciocca di capelli nell’ultimo giro dell’elastico, così da creare un’onda. I capelli sulla testa vanno lasciati morbidi: più capelli fuori posto ci saranno, più veritiero e autentico sarà il risultato!

Acconciatura n.3

Semplicissima ma d’effetto, questa acconciatura è fatta con l'aiuto di tre forcine. Prendendo due ciocche ai lati delle orecchie, portatele verso il centro della testa e fermatele con l’aiuto delle tre forcine posizionate tra di loro in modo da creare il disegno di un triangolo. L’effetto sarà quello di un fermaglio particolare che in realtà è solo creatività e manualità!

Acconciatura n.4

La treccia nella treccia è un’acconciatura divertente e di gran effetto: basta avere un po' di manualità! Realizzare per prima cosa una treccia che parte dal ciuffo frontale per poi proseguire lateralmente fino ad unirsi con una seconda treccia che parte dalla nuca e nella quale i capelli di entrambe si fonderanno insieme per formarne una unica! Tutti gli altri capelli intorno devono rimanere morbidi e leggermente spettinati. Il risultato sarà uno stile casual, pratico e perfetto!

Acconciatura n.5

Se non amate le trecce, si può trovare un compromesso diverso. Legate i capelli a coda di cavallo bassa, con la capigliatura scomposta e leggermente disordinata. Fate solo due/tre giri di treccia sotto cui legherete un secondo elastico. In questo modo si ottiene una coda che è anche un po’ una treccia ed una treccia che è anche un po’ una coda! :)

Acconciatura n.6

Create una coda bassa, senza tirare i capelli sulla testa, che invece andranno lasciati morbidi e leggermente spettinati. Una volta legati con un elastico, prendete da sotto la radice della coda una ciocca di capelli che dovrete arrotolare sull’elastico per nasconderlo. Et voilà, in pochi secondi una pettinatura da oscar!

Acconciatura n.7

Le trecce ci possono aiutare in diversi modi. Ecco un’altra simpatica acconciatura ottenuta creandone due per ogni lato della testa: partendo da un ciuffo centrale della fronte, le trecce si dividono per unirsi al centro della testa, posteriormente, dove saranno raccolte insieme con un elastico nascosto dagli stessi capelli.