Sia che tu abbia i capelli lunghi o corti, lisci o mossi, l'obiettivo ambito è sempre lo stesso: avere una chioma lucente, sana e morbida...in poche parole avere capelli perfetti!
Ma cosa dobbiamo fare per raggiungere il nostro obiettivo?…quali sono gli errori più gravi e frequenti quando si asciugano i capelli?!?

Di seguito troverai 5 consigli utili per non commettere alcuni errori che, invece, vengono commessi molto più di frequente di quanto non si pensi.

1. Non sottovalutare e non saltare la pre-asciugatura

La pre-asciugatura è uno step assolutamente importante e che di frequente viene saltato anche solo per fretta o per mancanza di voglia. Questo passaggio serve ad asportare dalla capigliatura almeno l’ottanta percento di acqua ed umidità, solo allora sarà opportuno passare alla fase successiva: l’asciugatura propriamente detta.

2. Scegli un phone agli ioni

Questo tipo di asciugacapelli, infatti, ti consente di asciugare i capelli molto più rapidamente evitando di danneggiare i capelli e di incappare nel fastidiosissimo, odiatissimo e antiestetico effetto-crespo.

3. Usa un termo protettore per ottenere una piega perfetta e proteggere i tuoi capelli

Lo sanno un po' tutti: lo shampoo per pulire e il balsamo per ammorbidire e domare i capelli. Ma non è finita qui!!!! Inizia lo styling applicando subito un termo-protettore che ti aiuterà moltissimo a procedere più speditamente con la piega e anche a proteggere i tuoi capelli. Le alte temperature, infatti, non fanno bene ai capelli, ma con l’utilizzo di un buon termo-protettore potrai utilizzare anche la piastra senza alcuna paura!

Se vuoi saperne di più sui termo-protettori, clicca qui.

4. Completa l’asciugatura con aria a bassa temperatura.

La fase finale dell’asciugatura è bene portarla a termine con aria fredda. Perchè? Perchè l'aria fredda è fondamentale per la chiusura delle cuticole e regala capelli elastici e lucenti.

5. Non asciugare i capelli in bagno!

Sembra l'ambiente più ovvio per asciugare i capelli dopo la doccia, ma in realtà è il più deleterio per ottenere una buona asciugatura. Subito dopola doccia, infatti, all'interno del bagno permane un’umidità molto intensa che causa l’odioso ed antipatico effetto crespo compromettendo in modo sensibile la creazione di un buon look.